Incontri personali

Gli incontri personali nella pratica di sport non di squadra, così come anche nell’annovero degli sport di squadra, possono rendersi necesari allo scopo di permettere l’espressione delle istanze personalissime che portano disagio alla persona e di conseguenza determinano un disequilibrio nella prestazione sportiva come anche nella relazione interpersonale e nel rapporto con se stesso.

Un sostegno al benessere della persona nella sua complessità quindi, mirato alla massimizzazione della sua prestazione sportiva attraverso il riconoscimento, la formulazione di strumenti adeguati e la risoluzione degli stati di bisogno che porterà un deciso miglioramento della qualità della vita generale dell’atleta, come anche della sua influenza, relazionale e prestazionale sulla squadra intesa anche come compagni di allenamento.

Si parla dunque di una azione di consulenza psicologica personale, diretta a potenziare l’intero sistema persona con maggiore indirizzo alla pratica sportiva.